Categoria: Massaggi estetici e curativi

Impastamenti rassodanti interno coscia

Impastamenti rassodanti interno coscia

Gli Impastamenti rassodanti interno coscia rappresentano una delle manovre più complesse del massaggio classico: non a caso è anche quella più soggetta a differenti interpretazioni, tanto che ciascun autore spesso propone una variante personale di questa tecnica.
 Impastamenti rassodanti interno coscia
Gli Impastamenti rassodanti interno coscia si eseguono sui tessuti molli, la cute, il tessuto connettivo e i muscoli, con un movimento ritmico di spremitura e rilascio, alternando l’attività delle due mani. Il movimento è simile all’atto di impastare il pane.
Benefici  
• L’azione provoca lo svuotamento delle ghiandole sebacee, ammorbidisce la pelle e la rende più elastica;
• favorisce lo scollamento del tessuto connettivale, contribuendo a migliorare le cicatrici e ridurre le aderenze;
• stimola il metabolismo cellulare, favorendo l’eliminazione delle sostanze di scarto e il nutrimento dei tessuti;
• ridona tono, trofismo ed elasticità ai muscoli irrigiditi a causa di una prolungata immobilità;
• favorisce la circolazione generale;
• è indicato negli edemi, nei trattamenti degli inestetismi cutanei (cellulite), nel massaggio sportivo in generale, nell’artrosi e nel reumatismo dopo la fase acuta.
Il massaggio ha durata di 30 minuti

Il massaggio è eseguito sul lettino

Il massaggio ha un costo di 60 euro

Disponibili pacchetti fedeltà.

Controindicazioni  
• Non utilizzate questa manovra sulle zone affette da varici, fragilità capillare e flebite;
• in caso di infiammazioni o traumi recenti, lasciate che l’organismo metta in atto i naturali processi di riparazione prima di intervenire;
• non eseguite l’impastamento in tutti i casi descritti nelle controindicazioni generali al massaggio.
Da ricordare  
• Se una zona è troppo tesa e dolorante, desistete: applicate manovre più blande e solo quando la sentite più distesa riprovate a impastare;
• non soffermatevi per troppo tempo sull’impastamento, alternatelo sempre ad altre manovre di sfioramento e di frizione per rendere il massaggio più vario e piacevole.

Per info e prenotazioni

Dichiaro di Aver Letto Note Legali e
Autorizzo al Trattamento Dati Personali

Massaggio Linfodrenante Tecnica Vodder

Massaggio Linfodrenante Tecnica Vodder

Il massaggio linfodrenante accelera il processo di cicatrizzazione e contemporaneamente asporta il liquido che causa l’edema ed eventuali agenti patogeni o comunque corpi estranei. Il Vodder è una sequenza che ha come caratteristica inderogabile “l’apertura” sul collo di alcuni punti chiamati terminus, corrispondenti a linfonodi, dotto toracico e la grande vena linfatica con il conseguente svuotamento. La particolare tecnica di massaggio costituisce la caratteristica principale del Drenaggio Linfatico Manuale di Emil Vodder.

Il Massaggio linfodrenante, il Massaggio consigliato dal Medico

massaggio linfodrenante

Effetti

Sono molti i vantaggi che possono derivare da un massaggio linfodrenante, come di seguito illustrato.

  • Combatte la cellulite: funziona meglio, ovviamente, nelle fasi iniziali della cellulite, anche se è comunque efficace in qualsiasi momento per migliorare la situazione di partenza. L’ideale sarebbe cominciare a sottoporsi al massaggio durante l’adolescenza.  Se non si agisce tempestivamente, il tessuto si riempie di liquidi e di tossine e i depositi di grasso tendono a indurirsi, producendo la cosiddetta “buccia d’arancia”. Quando la cellulite è allo stadio iniziale, è facile attivare il flusso di scorie e contrastare il problema. Normalmente in tre mesi si ottengono i primi risultati soddisfacenti.
  • Migliora i piedi gonfi: la linfa fluisce dalla periferia degli arti al loro centro. Quando, per una qualsiasi ragione, questo flusso è interrotto, la linfa scende per l’azione della gravità, andando a causare gonfiore ai piedi. Il massaggio aiuta la linfa a completare il suo percorso e, dopo 3-4 settimane, i piedi migliorano sensibilmente.
  • Gonfiore da gravidanza e sindrome premestruale: i cambiamenti ormonali durante la gravidanza determinano una forte ritenzione di liquidi e una diminuzione del tono dei vasi linfatici. Il massaggio può essere iniziato a partire dal quarto mese fino al parto, mentre è sconsigliato nei mesi iniziali. È efficace anche contro il gonfiore che molte donne lamentano prima dell’arrivo delle mestruazioni.
  • Attenua le cicatrici: Il linfodrenaggio attiva i linfociti, coinvolti nella ricostruzione del tessuto, rendendo i segni meno evidenti.
  • Contrasta acne : L’effetto depurativo e drenante diminuisce gradualmente infiammazioni ed edemi, accelerando il processo di guarigione.
  • Utile dopo gli interventi chirurgici: il trattamento linfodrenante è efficace per sbarazzarsi di edemi ed ematomi e per stimolare la rigenerazione dei tessuti a seguito di un intervento chirurgico. Va bene sia dopo l’operazione che prima, in modo da eliminare subito liquidi e tossine, stimolando la capacità delle cellule di rigenerarsi e di riparare i tessuti.

Il massaggio ha durata di 60 minuti

Il massaggio è eseguito sul lettino

Il massaggio ha un costo di 140 euro

Disponibili pacchetti fedeltà.

Controindicazioni

Vi sono due tipi di controindicazioni nel trattamento del linfodrenaggio manuale: assolute e relative. Le controindicazioni assolute sono: infezioni in fase acuta, tubercolosi, tumori maligni accertati o sospetti. Le controindicazioni relative sono: insufficienza renale, insufficienza cardiaca, asma, ipertiroidismo, vagotonia

 

Per info e prenotazioni

Dichiaro di Aver Letto Note Legali e
Autorizzo al Trattamento Dati Personali

Sharon Massaggiatrice

Rossella Massaggiatrice

Francesca Massaggiatrice

fra barberin hills scegli la tua massaggiatrice

Debora Massaggiatrice

debora barberin hills scegli la tua massaggiatrice

Linda Massaggiatrice

linda barberin hills scegli la tua massaggiatrice

Eleonora – Massaggiatrice

eleonora barberin hills scegli la tua massaggiatrice

Kikka – Massaggiatrice

Acconto per Suite Spa!